Che ansia! Come controllarla prima che lei controlli te.pdf

Che ansia! Come controllarla prima che lei controlli te PDF

Albert Ellis

Di fronte a molte difficoltà della vita quotidiana, ciascuno di noi prova normalmente un certo sentimento di preoccupazione, una sorta di ansia che potremmo definire appropriata, in quanto ci permette di tenerci lontani dai pericoli e di renderci conto delle situazioni negative che possiamo cambiare e migliorare. Ma questa preoccupazione rischia spesso di tramutarsi in qualcosa di molto più nocivo che sfugge al nostro controllo e ci conduce al panico, allapprensione ossessiva e a fobie che ci impediscono di vivere a pieno e con gioia la quotidianità e le relazioni. Ma è possibile riprendere il controllo delle nostre reazioni emotive e far fronte alle situazioni che più ci spaventano? Sicuramente sì, grazie ai suggerimenti della Terapia Razionale Emotiva Comportamentale (REBT, Rational Emotive BehaviorTherapy) contenuti in questo libro. Con parole semplici e molti esempi pratici, lautore presenta qui il suo metodo e ci suggerisce le tecniche giuste per comprendere da dove nasce la nostra ansia e come tenerla sotto controllo. Applicando i principi della REBT e utilizzando le oltre 200 massime razionali contenute nelle Appendici, impareremo a fronteggiare e contrastare le nostre convinzioni irrazionali, fonti primarie dellansia, per superare il suo potere paralizzante e vivere più serenamente.

‎DAL PADRE DELLA TERAPIA COMPORTAMENTALE-RAZIONALE-EMOTIVA, LA SOLUZIONE PER GESTIRE L’ANSIAControllare l’ansia prima che prenda il sopravvento e che sia lei a controllare te? È possibile, grazie ai preziosi suggerimenti di Albert Ellis.Partendo dal presupposto che il male che causa le nostre ansie … Consultare utili recensioni cliente e valutazioni per Che ansia! Come controllarla prima che lei controlli te su amazon.it. Consultare recensioni obiettive e imparziali sui prodotti, fornite dagli utenti.

7.31 MB Dimensione del file
9788859003045 ISBN
Gratis PREZZO
Che ansia! Come controllarla prima che lei controlli te.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.pottsvillepreschool.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

20 feb 2019 ... L'ansia ha una funzione protettiva e preventiva ma diventa patologica ... Come controllare l'ansia prima che lei controlli te – Erickson Editore.

avatar
Mattio Mazio

CHE ANSIA!,ELLIS A.,Erickson,Psicologia - Acquista e ordina libri e testi di medicina,Psicologia direttamente online Di fronte a molte difficoltà della vita quotidiana, ciascuno di noi prova normalmente un certo sentimento di preoccupazione, una sorta di ansia che potremmo definire appropriata, in quanto ci per

avatar
Noels Schulzzi

Che ansia! Come controllarla prima che lei controlli te. titolo: Che ansia! Come controllarla prima che lei controlli te: autore : Albert Ellis. traduttore : D. Misseri. argomenti : Psicologia e Psichiatria Self-help e divulgazione Psicologia e Psichiatria. editore: Centro Studi ...

avatar
Jason Statham

Scopri Che rabbia! Come controllarla prima che lei controlli te di Ellis, Albert, Tafrate, Raymond C., Misseri, D.: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon.

avatar
Jessica Kolhmann

Che ansia! Come controllarla prima che lei controlli te PDF Albert Ellis. Di fronte a molte difficoltà della vita quotidiana, ciascuno di noi prova normalmente un certo sentimento di preoccupazione, una sorta di ansia che potremmo definire appropriata, in quanto ci permette di tenerci lontani dai pericoli e di renderci conto delle situazioni negative che possiamo cambiare e migliorare.