La difesa degli enti e dagli enti nel d.lgs. 231/2001. Dal modello organizzativo al processo penale.pdf

La difesa degli enti e dagli enti nel d.lgs. 231/2001. Dal modello organizzativo al processo penale PDF

Federico Lucariello,Maria Hilda Schettino

Il volume prende le mosse dalla considerazione della centralità attribuita alla prevenzione speciale, analizzando come la stessa travalichi, soprattutto nella fase cautelare, in eccessi difficilmente sostenibili alla luce dei principi fondamentali, primo tra tutti il principio di non colpevolezza (art. 27 Cost.). Perno della trattazione è il modello organizzativo, sia in quanto emblema della riconduzione alla legalità dellente responsabile, sia perché negli anni è divenuto il centro nevralgico dellintero sistema di gestione dei rischi nell¿ottica della compliance integrata. Proprio lanalisi della dottrina e della giurisprudenza dominante in materia contenuta nel testo mette in luce tale rilevante aspetto, non tralasciando però di porre allattenzione dei lettori, il rischio che il modello, ad oggi facoltativo, diventi obbligatorio per via interpretativa e senza il necessario intervento del legislatore. In altri termini lipotesi, tuttaltro che peregrina, è che il modello stesso sia adottato sullonda dellemergenza e non a valle di una analisi che, come pure si è puntualizzato nel volume, non può e non deve tralasciare alcun aspetto della vita degli enti.

Modello di Organizzazione e Gestione (MOG) ex art. 30 D. Lgs. 81/08 procedendo alla sua acquisizione, al fine delle ... D. Lgs. 231/2001 e s.m.i. ... viene accertata nell'ambito del processo penale. D. Lgs. ... COS'E'. Sancisc...

3.35 MB Dimensione del file
9788828808282 ISBN
La difesa degli enti e dagli enti nel d.lgs. 231/2001. Dal modello organizzativo al processo penale.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.pottsvillepreschool.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Difesa Degli Enti E Dagli Enti Nel D.Lgs. 231/2001. Dal Modello Organizzativo Al è un libro di Lucariello Federico, Schettino Maria Hilda edito da Giuffrè a gennaio 2019 - EAN 9788828808282: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online.

avatar
Mattio Mazio

Trattasi di una doglianza non nuova e che trova fondamento principalmente nell'art. 6 del D.lgs., il quale sembrerebbe far ricadere in capo alla difesa l'onere di provare la mancanza di colpa dell'ente (l'art. 6 del D.lgs. n. 231/2001 stabilisce infatti che "l'ente non risponde se prova che.."), almeno secondo una parte degli interpreti. partecipazione e difesa degli enti nelle diverse fasi del procedimento penale», in attuazione dei principi del “giusto processo” di cui agli artt. 24 e 111 Cost. La disposizione in esame, al comma 1, recita testualmente che «L’ente partecipa al procedimento penale con il proprio rappresentante legale».

avatar
Noels Schulzzi

amministrativa degli illeciti dell'ente e l'applicabilità di penetranti sanzioni interdittive ... l'esistenza di una norma specifica nel capo III del d.lgs. 231/2001 e, solo in via sussidiaria, ... L'ente partecipa al proc... 1 IL DECRETO LEGISLATIVO 231/2001 E LE NORME DI RIFERIMENTO............... ...... ... cui al D.Lgs 231/01 commessi, nell'interesse o a vantaggio dell'ente, ad opera dei ... 1. sia stato commesso uno dei reati tassativamente indicat...

avatar
Jason Statham

Titolo del convegno, organizzato dalla Camera Penale e Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Potenza con il patrocinio dell’Università degli Studi della Basilicata, “La responsabilità da reato degli Enti: la difesa degli Enti nel D.lgs. 231/2001. Dal Modello organizzativo al processo penale. L'approccio iniziale della maggior parte delle società e degli enti nei confronti del D.lgs. n.231/2001, che ha introdotto la possibilità di adottare un modello organizzativo con valore esimente

avatar
Jessica Kolhmann

L’adozione da parte di tali enti dei Modelli organizzativi e di gestione previsti dal D.Lgs. 231/2001, lungi dal rappresentare l’ennesimo onere posto a carico dell’impresa, costituisce infatti un’opportunità irrinunciabile al fine di conferire trasparenza alle procedure interne e migliorarne l’immagine pubblica. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il modello di organizzazione e gestione (o " modello ex d.lgs. n. 231/2001), ai sensi della legge italiana, indica un modello organizzativo adottato da persona giuridica, o associazione priva di personalità giuridica, volto a prevenire la responsabilità penale degli enti.