La porta della salvezza. Una donna e sua figlia in fuga dai nazisti.pdf

La porta della salvezza. Una donna e sua figlia in fuga dai nazisti PDF

none

Madrelea e Sophia, madre e figlia ebree, si nascondono, si travestono e scappano procurandosi false carte didentità, con cui riescono ad attraversare incolumi il Triveneto. Più fortunate di altri loro parenti, che da Gorizia vengono deportati in Germania, arrivano a Venezia: da qui riescono a partire per Milano e Como e raggiungere così, clandestinamente, la Svizzera. Durante la fuga, le due donne incontrano generali di corpo darmata, ricchi faccendieri, seduttori, ministri in carica e podestà, suore, professori e contrabbandieri. Tutti contribuiscono alla riuscita della loro impresa e, in qualche modo, le accompagneranno oltreconfine, la notte dell8 giugno 1944.

Leggi il libro di La porta della salvezza. Una donna e sua figlia in fuga dai nazisti direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di La porta della salvezza. Una donna e sua figlia in fuga dai nazisti in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su radiosenisenews.it.

8.64 MB Dimensione del file
9788831775205 ISBN
Gratis PREZZO
La porta della salvezza. Una donna e sua figlia in fuga dai nazisti.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.pottsvillepreschool.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Georgie Butman/Gerald/Joe Butman: è la figlia adottiva del signore e della signora Butman, e quindi sorella adottiva di Abel e Arthur. All'inizio non sa di essere la figlia di un deportato, il duca Fritz Gerald, e di sua moglie Sophie, ma da ragazza lo scopre e decide di fingersi un uomo, Joe Butman, per andare a Londra e ritrovarlo. A un tratto, però, Renzo vede qualcosa che attira la sua attenzione e che non può fare a meno di osservare, quasi senza volerlo: da una delle case esce una donna ancor giovane, la cui bellezza è offuscata da un grande dolore e dai segni della peste, che procede a fatica ma non senza dignità verso uno dei carri. Essa porta in braccio una

avatar
Mattio Mazio

La sua fuga fu simile a quella di Eichmann: rimase nascosto alcuni anni in Baviera, poi ottenne, con modalità mai chiarite, documenti falsi a nome di "Helmut Gregor, nato nel comune di Termeno (Bolzano), di professione meccanico" e potè rifarsi una nuova vita oltre l'Atlantico. Fino a quando non furono scoperti dai nazisti e deportati ad Auschwitz, dal ciclo "La storia siamo noi" della RAI TV italiana. Sempre in Francia, la popolazione protestante del paesino di Le Chambon-sur-Lignon nel dipartimeento dell'Alta Loira, di circa duemila abitanti, nascose tra i 3.000 e i 5.000 rifugiati, la maggior parte dei quali ebrei savandoli dalla deportazione nazista .

avatar
Noels Schulzzi

Una delle più note scrittrici italiane, Alba De Cespedes, descrisse la sua fuga da Roma verso il capoluogo pugliese con queste parole: «Tutte strette da umane solidarietà che abolisce confini e

avatar
Jason Statham

Compra La porta della salvezza. Una donna e sua figlia in fuga dai nazisti. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei Leggi il libro di La porta della salvezza. Una donna e sua figlia in fuga dai nazisti direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di La porta della salvezza. Una donna e sua figlia in fuga dai nazisti in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su radiosenisenews.it.

avatar
Jessica Kolhmann

In un villaggio di pescatori nella Danimarca occupata dai nazisti la piccola Anett nasconde con i genitori due ebrei - un bambino e sua mamma - e con la ... Roma città aperta di Roberto Rossellini 1945. Nella Roma terrorizzata dalla Gestapo un prete accetta di aiutare un capo partigiano comunista, facendolo rifugiare ...