La repubblica dei moderni. Diritti e democrazia nel liberalismo rivoluzionario.pdf

La repubblica dei moderni. Diritti e democrazia nel liberalismo rivoluzionario PDF

Gabriele Magrin

Esiste una teoria moderna della repubblica concettualmente distinta dalle teorie repubblicane classiche? E se esiste, possiamo definirne con sufficiente approssimazione lorigine e il profilo teorico? Questa raccolta di saggi è scritta nella convinzione che sia possibile rispondere affermativamente a queste domande, troppo spesso eluse nellattuale dibattito filosofico-politico. E ne fornisce le ragioni rivisitando la stagione di pensiero del liberalismo rivoluzionario, alla quale, tra Sette e Ottocento, si deve la complessiva riformulazione della nozione di repubblica, a partire da due fondamentali acquisizioni teoriche: i diritti delluomo e la democrazia rappresentativa.

democrazia e benessere, fra sovranità popolare e livello di vita, nel senso che solo l’adempimento effettivo del contenuto sociale della Costituzione può rendere interamente vero e operante anche il contenuto politico” (L. BASSO, op. cit., Cap. IV La Costituzione). La Repubblica ha perciò il La data d’inizio del periodo storico a esso sotteso, la sua natura e la sua influenza su eventi globali come la Rivoluzione francese costituiscono materia controversa, ma quanti considerano favorevolmente l’illuminismo, come il professor Peter Gay della Yale University di New Haven, nel Connecticut, individuano l’elemento cruciale del

2.97 MB Dimensione del file
9788846481757 ISBN
La repubblica dei moderni. Diritti e democrazia nel liberalismo rivoluzionario.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.pottsvillepreschool.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Barberis, M. (2004), “Constant e la democrazia”, en Gian Mario Bravo (coord.), La democrazia tra libertà e tirannide della maggioranza nell’Ottocento, Florencia: Olschki. Bartolini, S. (2000), The Political Mobilization of the European Left, 1860-1980: The Class Cleavage, Cambridge: Cambridge University Press. Resta il fatto che, in linea di principio, la discriminazione tra nativi e stranieri nel riconoscimento dei diritti è in netta contraddizione con la «rivoluzione copernicana» da cui ha avuto origine la modernità filosofica e politica 68. Una rivoluzione che è stata annunciata dall’ardita ipotesi di un partigiano dell’assolutismo il

avatar
Mattio Mazio

Ecco, oggi si stanno affermando e consolidando regimi di democrazia illiberale (quando non di dittatura vera e propria – ne abbiamo parlato in questo lungo post), che rispettano, in qualche modo, la volontà del “popolo”, ma non tutelano le minoranze (non mancano esempi specchiati, cioè di liberalismo antidemocratico, quando si è in presenza di diritti garantiti, ma senza democrazia ... Una democrazia moderna non può ... L’ultima dimenticanza dei nemici delle libertà riguarda il lascito del liberalismo, principalmente la separazione dei poteri e la salvaguardia dei diritti ...

avatar
Noels Schulzzi

V. Fascisti e liberisti contro la teoria della divisione dei poteri. VI. ... La distinzione di chi indica con "liberalismo" la dottrina in cui il principio di tutela dei diritti ... occultata da coloro che nel dibattito sulla cr... rietà, per cui, a differenza di quanto avviene nella concezione liberale, i sistemi demo- ... altri, fermo restando il rispetto dei reciproci diritti e delle leggi comuni. A partire da. Rousseau e ... Questa «fratellanza», come verrà defi...

avatar
Jason Statham

Per Stato liberale s'intende una forma di Stato che si pone come obiettivo la tutela delle libertà o diritti inviolabili dei cittadini, assicurata dalla legge. Essi sono generalmente dotati di una Carta Costituzionale, la quale garant...

avatar
Jessica Kolhmann

Berretto frigio. Da questo punto di vista è esemplare il discorso tenuto da Robespierre alla Convenzione il 24 Aprile 1793. Nel tentativo di riformare in senso egualitario la Dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino approvata nel 1789 egli dichiarava: "Nel definire la libertà il primo dei beni dell'uomo, il più sacro dei diritti che derivano dalla natura, avete detto con ... LIBERALISMO DEMOCRAZIA E SOCIALISMO A CONFRONTO. IDEA LIBERALE IDEA LIBERALE IDEA DEMOCRATICA IDEA SOCIALISTA ORIGINE Nasce dalla crisi della concezione autoritaria medievale della società, e inizialmente si afferma ad opera delle sètte religiose che dichiaravano… (v.