One day we must meet. Le sfide dellarte e dellarchitettura italiane in America (1933-1941).pdf

One day we must meet. Le sfide dellarte e dellarchitettura italiane in America (1933-1941) PDF

Sergio Cortesini

«Il saggio di Sergio Cortesini ricostruisce la macchina della propaganda, più o meno diretta, del regime negli Stati Uniti» - Dario Pappalardo, RobinsonOttobre 1937. A suggello di un fruttuoso colloquio alla Casa Bianca, il presidente Roosevelt rivolge a Vittorio Mussolini lauspicio di incontrare presto suo padre Benito. «One day we must meet»: sono parole incoraggianti per chi, come il figlio del duce, è inebriato dallo scintillante american way of life ed è lì a rappresentare lo spirito più giovanile e modernista del fascismo. Il grande paese è in quegli anni sempre più spesso interlocutore privilegiato, al centro delle fitte trame della cosiddetta diplomazia parallela. Larte e larchitettura moderne sono impiegate dal governo fascista come ambasciatrici culturali, in modo pervasivo e tenace, per confezionare miti in grado di sedurre le masse e accattivarsi le simpatie dellopinione pubblica. Una prassi, questa, che genera occasioni e spazi concreti: da un lato gli imponenti padiglioni nazionali, come quello delliconica esposizione internazionale di Chicago del 1933, dallaltro le grandiose mostre dei contemporanei - Casorati, Sironi, Levi, Carrà e de Chirico, tra gli altri - accanto ai celebrati old masters, le cui opere intraprendono avventurose traversate transatlantiche grazie anche allintraprendenza di personaggi come Dario Sabatello, Mimì Pecci Blunt e Giulio Carlo Argan. Con una felice insistenza sulla ricostruzione dei luoghi e del vivace clima culturale dellepoca e attingendo a centinaia di documenti darchivio inediti, Sergio Cortesini ripercorre la parabola dellarte moderna italiana in America tra il 1933 e il 1941. Dai successi iniziali si assiste così al progressivo deteriorarsi delle relazioni politiche fino al loro definitivo e tragico tramonto, segnato dallingresso in guerra dellItalia. È la fine di tutte le illusioni di grandezza: i padiglioni vengono demoliti e le opere darte rinchiuse nei depositi. Per coloro che hanno creduto sinceramente in un italianismo declinabile nelle forme dellestetica moderna e in una rinnovata potenza comunicativa dellarte nazionale, la frase di Roosevelt è rimasta una profezia lost in translation.

One day we must meet. Le sfide dell'arte e dell'architettura italiane in America (1933-1941) è un grande libro. Ha scritto l'autore Sergio Cortesini. Sul nostro sito web elbe-kirchentag.de puoi scaricare il libro One day we must meet. Le sfide dell'arte e dell'architettura italiane in America (1933-1941).

8.82 MB Dimensione del file
9788860100955 ISBN
Gratis PREZZO
One day we must meet. Le sfide dellarte e dellarchitettura italiane in America (1933-1941).pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.pottsvillepreschool.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Sergio Cortesini, “One day we must meet. Le sfide dell’arte e dell’architettura italiane in America (1933-1941)”, Johan & Levi. Il saggio illustra il tentativo del fascismo di esportare in U.S.A il proprio modello estetico modernista. A rappresentare l’arte italiana, Vittorio Mussolini e Margherita Sarfatti. Annie Cohen-Solal, Americani per sempre: i pittori di un mondo nuovo, Parigi 1867 - New York 1948, Milano-Monza: Johan & Levi, 2006. Wanda Corn, The Great American Thing.Modern Art and National Identity 1915-1935, Berkley-Los Angeles-London: University of California Press, 1999, pp. 2-40.. Sergio Cortesini, One day we must meet: le sfide dell’arte e dell’architettura italiane in America ...

avatar
Mattio Mazio

One day we must meet. Le sfide dell'arte e dell'architettura italiane in America ( 1933-1941) · Sergio Cortesini edito da Johan & Levi, 2018. Libri - Brossura. 1 ott 2019 ... Il confronto con la natura, dunque, e con i maestri antichi e moderni è la chiave del suo metodo di ... e complessa da coincidere con le vicende dell'arte italiana del Novecento”1. ... 2018 Sergio Cortesini, One day we ...

avatar
Noels Schulzzi

One day we must meet: le sfide dell'arte e dell'architettura italiane in America ( 1933-1941). Front Cover. Sergio Cortesini. Johan & Levi editore, 2018 ... 14 gen 2019 ... One day we must meet. Le sfide dell'arte e dell'architettura italiane in America ( 1933-1941). A breve in libreria. L'arte e l'architettura sono state ...

avatar
Jason Statham

2021-1-14 · Le sfide dell'arte e dell'architettura italiane in America (1933-41) Il Museo del Novecento è lieto di ospitare Sergio Cortesini per la presentazione del libro "One day we must meet", dedicato alle mostre, alle fiere e alle grandi esposizioni internazionali che hanno visto l'Italia in …

avatar
Jessica Kolhmann

One day we must meet. Le sfide dell'arte e dell'architettura italiane in America (1933-1941).pdf. Studi sul medioplatonismo e il neoplatonismo.pdf. I bassi d'arco di Antonio Vivaldi. Violoncello, contrabbasso e viola da gamba al suo tempo e nelle sue opere..pdf. La profezia. Sgt. … Libri di Arte. Acquista Libri di Arte su Libreria Universitaria: oltre 8 milioni di libri a catalogo. Scopri Sconti e Spedizione con Corriere Gratuita! - Pagina 383